Contattaci subito per una consulenza gratuita
Infortuni domestici e danni minacciano la sicurezza in casa nel bresciano

Infortuni domestici e danni minacciano la sicurezza in casa nel bresciano

Non tutti si sentono al sicuro in casa: il 30% dei bresciani afferma di vivere in edifici datati o pericolosi e non sa come agire in caso di incidente. Secondo un’indagine Istat, l’11% degli italiani ha subito un incidente domestico nei tre mesi precedenti l’intervista e circa 700mila persone all’anno sono vittime di infortuni in casa. La tragica morte del 64enne folgorato mentre usava il phon a Palazzolo è solo uno dei tanti episodi drammatici che accadono.

I dati di Ats Brescia confermano questa preoccupante situazione. Nel corso del 2022, i ricoveri ospedalieri sono stati 2.125, con la maggioranza dei casi riguardanti donne e ultra 65enni. Inoltre, nel 2022 sono stati oltre 20.600 i casi di accesso al Pronto Soccorso per incidenti domestici. Il quadro rimane allarmante e richiede una maggiore attenzione e prevenzione.

Secondo una ricerca condotta da Groupama, le casalinghe sono tra le categorie più esposte ai pericoli domestici. Al contrario, gli occupati hanno un’incidenza inferiore, ma anche in questo caso il genere fa la differenza. Infatti, nonostante le condizioni lavorative siano uguali, le donne sono ancora quelle che si occupano maggiormente dei lavori domestici rispetto agli uomini.

In generale, durante le faccende di casa si verificano quasi la metà degli incidenti. Per quanto riguarda i timori dei bresciani in merito ai possibili danni e incidenti legati alla propria abitazione, il rischio di terremoto e fughe di gas rappresentano la preoccupazione principale. A seguire, si trovano altri fenomeni che possono essere causati da fatalità, ma anche da disattenzioni o sistemi non adeguatamente mantenuti, come il rischio di incendio e le perdite di acque. Il 22% delle persone segnala come fattore di preoccupazione anche i piccoli incidenti domestici.

Tuttavia, quali sono gli infortuni che si verificano più frequentemente in ambiente domestico? Al primo posto ci sono le cadute, seguite dalle ingestioni di “corpi estranei”, ferite, soffocamento, avvelenamenti e intossicazioni.

Contattaci, faremo gratuitamente
una valutazione del tuo caso.

Ti sosteniamo umanamente, economicamente e scegliamo, per te, i migliori esperti esistenti
sul mercato per darti il massimo risarcimento nel minor tempo possibile.

Contattaci, non vediamo l’ora di
conoscere tuo caso.

© 2024 Prontodanno.it Srl - P.I. 04424010983 - Privacy Policy - Cookie Policy - *Disclaimer "24 ore / Generale" Preferenze Cookie